Le biciclette dell'Eurotrip conquistano Torino


Venerdì 23 Settembre 2011

Anche Torino è conquistata dai tre baldi giovani dell'Eurotrip in bicicletta. La Francia è ormai alle porte! Tant'è che ieri abbiamo sentito dei ragazzi in un paesino insultarsi gridandosi "Sei un francese"...

Ora per completare la conquista abbiamo gridato un "Ommioddio" dalla finestra che dà sul cortile interno dell'ostello. (Eh sì, per un giorno niente campeggio!)

Torino comunque è molto peggio di come pensavo: gente continuamente di fretta e isterica, il traffico è allucinante e tutti passano anche col rosso... Ci siamo fermati un po' ad un incrocio ad osservare chi ogni volta passava col rosso. Gian è stato quasi investito da una ragazza mentre eravamo in bici e a me una signora in auto è arrivata addosso mentre attraversavo (a piedi) le strisce pedonali col verde (e lei aveva rosso)...
Può darsi che la canzone di Ligabue "Ho perso le parole" sia stata scritta dopo una giornata a Torino.

Note positive della giornata sono invece la tappa soft di 63 km, il benzinaio gentile che ci ha spiegato la strada ed è subito diventato un nostro fan e il vecchietto al supermercato con cui abbiamo chiacchierato in coda.
Naturalmente poi il paesino super figo dove per un giorno siamo stati al centro dell'attenzione per la nostra impresa. Al supermercato, dove abbiamo preso le cose per la colazione, chi non parlava con noi parlava di noi. Il massimo per il nostro egocentrismo!!!

Come al solito mangiamo come degli animali... Chissà che penseranno di me i miei lettori di Mettersiadieta.it...

Oggi niente pranzo dopo la super colazione, ma ho recuperato alla grande con i due kebab e i dolcetti. Ma d'altronde ce li siamo meritati!

Ora andrò ad usufruire del primo letto dalla nostra partenza. Buonanotte!

PS: Grazie alle abilità persuasive di Gian le nostre 3 biciclette siamo riusciti a portarle in ostello, comodamente parcheggiate sul balcone, onde evitare spiacevoli sorprese al mattino, che avrebbero messo a repentaglio il nostro viaggio verso Lione.
Ti piace questa pagina?