Riserva delle Baragge e Lago di Viverone


Giovedì 22 Settembre 2011

E ogni giorno sempre più chilometri... Oggi, dopo una supercolazione con cappuccio e brioches alla crema prima, e poi 2 panini con 40g di burro e 120g di marmellata ai mirtilli, accompagnati da mezzo litro di the, ci siamo fatti la bellezza di 95 km passando per dei posti stupendi.
Abbiamo attraversato la riserva delle Baragge in una strada stupenda, immersa nei campi, con la vista delle Alpi sulla destra e quasi nessuna auto di passaggio.
Il sedere per ora tiene, le gambe iniziano ad accusare, ma si va avanti. Un po' di stretching e via!

Sembra di essere in un'altra dimensione spazio-temporale. Siamo in un certo senso fuori dal mondo, zero preoccupazioni, e sembra di essere via da casa da mesi... Un viaggio avventuroso, all'insegna dell'indipendenza e della fatica fisica, ma allo stesso tempo decisamente appagante e caratterizzato dall'essere estremamente socievoli!

PS: dopo essere stati ripresi ieri dalla Google Car, anche oggi, a Borgomanero, un'altra macchina del genere mi ha ripreso. Ho fatto un bello scatto e gli sono stato accodato per un po'! :-)

PPS: Le birre, offerte dal signore aiutato da Gian a cambiare la gomma dell'auto, sono state molto gradite!

PPPS: Gian in campeggio (sul lago di Viverone) si è fatto fare lo sconto da 28€ a 19,50€. Piazzola gratis e "sconto studenti"! Ahahahahah! Non si smentisce mai :-)
Ti piace questa pagina?